classes

Sep
26
6:30 PM18:30

Tintura a mano di tessuti

Negli anni abbiamo perso le conoscenze sulla tintura con i metodi tradizionali, i pigmenti e le piante tintorie sono state utilizzate per migliaia di anni come espressione di cultura e creatività individuale.Tingere a mano è un pò come cucinare, in entrambe è fondamentale la creazione delle proprie ricette, l’alchimia, la scelta degli ingredienti ed il tempo.

Durante il corso riscopriremo le varie fasi per tingere fibre vegetali come lino, cotone e canapa. La preparazione del tessuto, la mordenzatura, ed infine la tintura grazie all’utilizzo di pigmenti di origine vegetale come l’indaco, la curcuma e la robbia.

FASI DEL CORSO

1a fase: introduzione teorica sulle varie fasi della tintura, sulle fibre naturali e sulla derivazione dei colori

2a fase: dimostrazione pratica delle varie fasi

3a fase: tintura di un manufatto di tessuto con le tecniche viste in precedenza

50.00
Add To Cart

INSEGNANTE

Ambra è cresciuta in Romagna, più precisamente a Ravenna e circa sei anni fa si è trasferita a Milano. I suoi genitori, mamma fiorista e papà architetto, le hanno trasmesso la passione per i loro mestieri che sono poi diventati fonte di ispirazione, influenzando il suo percorso formativo e di vita.

Curiosa di natura, ama la creatività in tutte le sue forme, i colori, gli animali, i paesaggi e gli scorci inaspettati.

Lavorando come props stylist ed appassionandosi alla ricerca e all’abbinamento di differenti oggetti, colori, forme e grazie alla continua sperimentazione si è avvicinata a questo tipo di tecnica, approfondendo la conoscenza della pratica e delle fibre, ha realizzato una sua collezione di tessuti tinti a mano per la tavola.

https://www.huetablestories.com

View Event →
Sep
27
6:30 PM18:30

Mikuhiki

Mizuhiki è un'antica forma d'arte giapponese di legare i nodi che veniva tradizionalmente impiegata in passato dai guerrieri samurai giapponesi per legare i capelli lunghi ed in seguito per decorare i capelli delle donne e per fissare i capelli dei lottatori di sumo.
Oggi Mizuhiki viene utilizzato per scopi decorativi su buste e cartoline, in occasioni speciali come matrimoni e compleanni o per realizzare raffinati gioielli e fermagli.
A ciascun nodo si può attribuire un significato particolare, anche se tipicamente il nodo mizuhiki significa che il dono è "non aperto", ovvero rappresenta qualcosa di puro e sacro, oltre a esprimere la connessione tra due o più persone.

25.00
Quantity:
iscriviti
mikuhiki.jpg

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Sep
28
3:00 PM15:00

Ikebana

I Giapponesi fin da epoche remote hanno coltivato un intimo legame con la natura, fatto di attenzione e rispetto. Le arti tradizionali ne hanno tratto costante ispirazione.
L' Ikebana o Kado (via dei fiori) è un'arte codificata fin dal 1500 ed è una delle espressioni più significative di questa profonda e sentita comunione con la Natura.
Creare composizioni floreali attraverso la conoscenza delle regole e dei canoni estetici di quest'arte è concedersi di "sostare" in uno spazio di calma e di concentrazione e un'occasione per entrare in contatto con la vitalità della natura e la sua inesauribile bellezza, traendone gioia e appagamento interiore.
'Pratico e insegno quest'arte da quasi 20 anni e ancora ne scopro, ogni volta, l'inesauribile ricchezza' dice l'insegnante, Antonietta Ferrari.

La pratica sarà preceduta da cenni sulla presenza di varietà di fiori di primavera e d'estate nell'arte e nella tradizione letteraria.

50.00
Quantity:
iscriviti
ikebana.jpg

INSEGNANTE

Antonietta Ferrari, insegna Ikebana presso il Centro di Cultura Giapponese di cui è Presidente.

Ha iniziato la pratica dell’Ikebana nel 2002 con al guida della maestra Keiko Ando Mei.

Ha partecipato a numerosi eventi per presentare l’ikebana, studia anche pittura giapponese ed è esperta della cultura nipponica, nonchè ex insegnante di lettere e insegnate ufficiale di Ikebana presso la Fioreria

View Event →
Sep
28
6:00 PM18:00

Kokedama

Celebriamo la stagione più verde e fiorita con un bello string garden!

Scopriamo la storia dell'antica e poetica arte giapponese dei Kokedama, capiamo quali piante sono adatte e perchè, come scegliere le materie prime e le cure necessarie al mantenimento.

Durante la pratica realizzeremo ciascuno un piccolo kokedama. Se avete delle piantine che volete sperimentare, dello spago o nastri per legare, portateli.

40.00
Quantity:
iscriviti
koke

INSEGNANTE

Michela Savio è nata in provincia di Brescia, ha vissuto per dieci anni a Bologna e ora è a Milano.

Ama la cultura giapponese e i gatti.

Ha lavorato nella moda per tanti anni, ma non ha mai smesso di cercare una strada sua. Ha scoperto di avere una passione per i fiori frequentando la Fioreria cuccagna. La sua Maestra di fiori Irene Cuzzaniti ha trovato in lei del talento e da quel giorno non ha più smesso.

View Event →
Sep
29
11:30 AM11:30

Itajime Shibori Paper

Itajime Shibori Paper si ispira alla tecnica tradizionale giapponese Shiborizome (絞り染め della decorazione del tessuto e ne utilizza gli stessi principi peri creare carte colorate con motivi geometrici ornamentali. La carta viene pressata e legata con diverse sagome e trattata con la scoloritura, oltre che con la coloritura, in più passaggi e in questo modo si ottengono effetti di sovrapposizioni velate e trasparenze imprevedibili: ogni foglio lavorato, una volta asciugato e steso, risulta essere un pezzo unico che potrà poi essere utilizzato per incartare regali, ricoprire libri, decorare pareti, ..

40.00
Quantity:
iscriviti
shibori.jpg

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Sep
29
3:00 PM15:00

Origata


Origata (dal giapponese ori, piegare, e kata, forma) è l’antica arte giapponese di impacchettare un regalo, decorare la tavola, confezionare oggetti...
È considerata una delle arti più preziose e consolidate del Giappone. La tecnica risale al XIV secolo e tradizionalmente comporta l’utilizzo di fiori e nastri di carta.
Durante il laboratorio i partecipanti impareranno a piegare foglio in diversi stili Origata come Floreale, Kimono e molto altro ancora. Si richiede di portare un paio di libri da utilizzare per la pratica.

40.00
Quantity:
iscriviti
origatajpg

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Oct
1
6:30 PM18:30

Fatti il mazzo

Ricominciamo a fare mazzi di fiori con il noto workshop de la Fioreria cuccagna, anche manuale DIY edito da 24 ORE Cultura.

Nuova formula: due rapide dimostrazioni pratica per realizzare un mazzo informale e uno più classico e poi la pratica.
Ognuno potrà provare più volte a comporre il proprio bouquet e portarlo a casa.

Diverse varietà di fiori da abbinare per dimensioni, colori, texture e profumi.

45.00
Quantity:
iscriviti
dal manuale  Fatti il mazzo , disponibile anche presso la Fioreria

dal manuale Fatti il mazzo, disponibile anche presso la Fioreria

View Event →
Oct
2
6:30 PM18:30

Libri a Mano

Realizziamo un vero e proprio libro (con copertina rigida) utilizzando solamente scarti cartacei di qualsiasi tipo.

La carta “trovata in giro” viene assemblata e rilegata a mano secondo un metodo non professionale, ossia in modo diverso da come procederebbe un rilegatore professionista. 

L’intero processo è a impatto zero sull’ambiente. 

Il workshop sarà suddiviso principalmente in :

- introduzione
- scelta e assemblaggio della carta (creazione del blocco libro) 
- rilegatura
- creazione della copertina rigida
- rifiniture

******
Materiale da portare:
-carte (di qualsiasi tipo!) di tuo gusto, che andranno a formare le pagine del libro e la copertina, più ulteriori elementi per abbellire il libro una volta ultimato (corde, cordicelle, adesivi…)
- forbici, taglierini, righe-squadre, ago per cucire

Materiale fornito
-vinavil
-filo per cucire e garza per rilegare
-pennelli
-spatole
-cartone vegetale per la copertina
-foglie e fiori per decorare il libro
*************

link dell'evento su facebook 

 

 

INSEGNANTE

Libri Finti Clandestini è un esperimento nell’ambito del riciclo. 
Lo scopo del collettivo è quello di realizzare veri e propri libri (sketchbook, taccuini, diari di viaggio, “libri oggetto”...) usando solamente “carta trovata in giro”, carta che la gente considera spazzatura: scarti di tipografie, prove di stampa e carte di avviamento, sacchetti della spesa, poster, buste, sacchetti del pane, carta da parati... 
http://librifinticlandestini.com/home

View Event →
Oct
5
to Oct 6

Acquerello Botanico

Uno o due giorni tra i fiori per conoscere le basi della pittura botanica. Disegnare è un modo di osservare, faremo schizzi liberi dal vero osservando le piante, ci avvicineremo ai colori, costruendo palettes e finendo con un fiore o una foglia semplice per concludere la giornata.

Arte botanica è un’arte dove la pazienza è costantemente messa alla prova, dove attesa e osservazione sono le basi per imparare e per ottenere risultati eccellenti nella pittura ad acquerello. Giulia Canevari Botanical Illustrations darà dimostrazioni e seguirà ciascuno studente.

Sono ben accetti tutti i livelli di acquerello, anche principianti. Avere un idea del disegno è utile.

MATERIALI FORNITI

Carta Fabriano Artistico Hot press A3
Matite 2h Hb B2 4B 8b

MATERIALI RICHIESTI

- Un set di base di acquerello, 12 colori, Windsor&Newton o Sennelier
- Pennelli Da Vinci n 2, 4 e 6. Di setola da acquerello

DURATA

5 ore + 30 minuti pausa pranzo per uno o due giorni

PREZZO

ai prime cinque che si scrivono per i due giorni offerta a €100 anziché 120
un solo giorno €60

from 60.00
giorni:
Quantity:
Add To Cart
https://www.giuliacanevari.com/about

https://www.giuliacanevari.com/about

INSEGNANTE

Giulia Canevari Botanical Illustrations è un’ illustratrice botanica Milanese, residente nella costa ovest dell’Irlanda lavora come insegnante di arte botanica e lavora come agricoltore biologico per due ristoranti. Si è diplomata allo IED a Milano e ha studiato arte botanica e agricoltura biologica in Irlanda, è sempre pronta a lanciarsi in avventure lavorative che hanno a che fare con la preservazione ambientale. 

View Event →
Oct
8
6:30 PM18:30

Terrari aperti

I terrari sono meravigliosi ambienti magici, decorativi, attraenti e facili da curare.

Il livello di umidità costante fa prosperare le piante senza bisogno di troppi accorgimenti.

Il workshop inizierà con una piccola introduzione sulla storia dei terrari.

A seguire creeremo il nostro terrario personalizzato, utilizzando diversi materiali (muschio, piante, sassi, piccoli oggetti...). Particolarmente indicato per principianti.

Un giardino in miniatura, un perfetto ecosistema da portare a casa.

PORTATE: oggetti decorativi, sassi, conchiglie ...

50.00
Quantity:
iscriviti
View Event →
Oct
11
6:30 PM18:30

Flower Stick

Chi ha detto che le ghirlande devono essere tonde?
Per tutti gli amanti del genere una variazione sul tema. Una decorazione dallo sviluppo orizzontale, perfetta su una parete nuda o sospesa su un mobile

Non ti preoccupare, non sono richieste abilità particolari, il corso è aperto a tutti! 

40.00
Quantity:
iscriviti
View Event →
Oct
12
12:00 AM00:00

Kintsugi

Il Kintsugi, letteralmente “riparare con l’oro”, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di un metallo prezioso per saldare assieme i frammenti di un oggetto rotto. 
La tecnica permette di ottenere degli oggetti preziosi sia dal punto di vista economico (per via della presenza di metalli preziosi) sia da quello artistico: ogni ceramica riparata presenta un diverso intreccio di linee dorate unico ed ovviamente irripetibile per via della casualità con cui la ceramica può frantumarsi.
La pratica nasce dall’idea che dall’imperfezione e da una ferita possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore.

“Cosi l’imperfezione diviene un valore da ricercare, come era avvenuto in Oriente con l’influsso del Wabi-sabi, la “bellezza delle cose mutevoli, imperfette e temporanee”. “Imperfetto” è assunto come sinonimo di reale, naturale, inevitabile, umano.
Attribuire valore all’imperfezione significa progettare prodotti capaci di invecchiare, di modificarsi, di essere riparati; significa stimolare il legame emotivo tra utente e prodotto, allungarne il ciclo di vita e, soprattutto, accettare la presenza di una variabile non controllabile che spesso“cambia il finale del racconto”.

l valore dell’imperfezione. L’approccio wabi sabi al design.“

50.00
Quantity:
iscriviti
Foto  Seletti

Foto Seletti

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Oct
12
3:00 PM15:00

Musubi stones

Il laboratorio si ispira alle opere dell’artista Shizu Okino che ha reinterpretato i nodi ornamentali della cesteria tradizionale giapponese per decorare sassi e farne oggetti decorativi portatori simbolici di serenità. Ciascuno potrà cimentarsi con la tecnica e sperimentarne i nodi principali per realizzare una o più Musubi Stone. Tutto il materiale necessario, sassi compresi, è messo a disposizione dei partecipanti, ciascuno può però decidere di portare il suo sasso da annodare.

“Musubi...questa parola ha un significato profondo.
Intrecciare i fili è Musubi.
I legami tra le persone sono Musubi.
Lo scorrere del tempo è Musubi.”
(cit. da Your Name)

50.00
Quantity:
iscriviti

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Oct
13
5:00 PM17:00

Plant Swap

L'evento per tutti i veri appassionati di piante: uno scambio gratuito di talee, semi e consigli.
Porta una o più piantine o talee che ti piacerebbe scambiare o cedere a qualcuno.
Il vero segreto con le piante è l'esperienza, potremo confrontarci e sfogliare un ampia libreria specializzata.

DURATA: 120 minuti circa

COSTO: gratis

PORTATE: Piante, talee, semi, libri, articoli…


NON è NECESSARIO ISCRIVERSI

link dell'evento su facebook

plant swap.jpg


View Event →
Oct
15
6:30 PM18:30

Mostriciattoli

Workshop di cartapesta
Unisciti a noi per creare la tua creatura di cartapesta da giornali riciclati e scarti di cartone.
Dopo una breve introduzione alla storia della cartapesta, ti guideremo attraverso l'intero processo dalla creazione della tua struttura unica fino alla miscelazione e all'applicazione della cartapesta. Alla fine dipingeremo le nostre creature.
Non è necessaria esperienza.
Verranno forniti tutti i materiali.

50.00
Quantity:
iscriviti
https://www.artisaway.com/my-homepage/page/98/

https://www.artisaway.com/my-homepage/page/98/

INSEGNANTE

Ece è una artista e print maker nata a Istanbul, ha studiato arte e lavorato a New York, insegnato a Venezia e infine ha scelto di vivere a Milano con suo figlio Pars e il grande cane Cesare.
Ha insegnato in varie università nel corso degli anni (Pratt University, Indiana University e Boston University.) Dopo anni di lavoro nel settore della comunicazione e del marketing, ha deciso di seguire la sua passione e il suo sogno, ha aperto Bee Bee Lab un spazio dove può organizzare laboratori per bambini e adulti, un laboratorio che si dedica all’arte da tante diverse disiplina.

View Event →
Oct
16
3:00 PM15:00

Fukuro toji 袋綴じ - Legatoria Giapponese

Il laboratorio si ispira alle quattro tecniche principali della legatura a filo giapponese, detta Fukuro toji 袋綴じ
- Semplice (Yotsume toji)
- Nobile (Kōki toji)
- A foglia di canapa (Asa-no-ha toji)
- A dorso di tartaruga (Kikkō toji )

Con queste tecniche è possibile (ri)legare qualsiasi tipo di foglio sciolto, creando quaderni e libri molto personali composti di materiale vario..

40.00
Quantity:
iscriviti
cierabrookphoto.site

cierabrookphoto.site

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Oct
18
6:30 PM18:30

Smudge stick

Impariamo cosa sono e come si preparano gli Smudge Sticks.

Strumenti rituali utilizzati dai nativi d'America e in altre culture pagane a scopo purificativo per gli ambienti. In particolare preparati con salvia e rosmarino servono a purificare la casa e infondevi energie positive. 
Capiremo insieme i molteplici significati e benefici che apportano, così come il modo giusto di usarli.
La preparazione è molto semplice e potremmo utilizzare anche qualche fiore.

25.00
Quantity:
iscriviti
Foto Etsy.com

Foto Etsy.com

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove

View Event →
Oct
19
3:00 PM15:00

Hanging planter macramè

Il Macrame è un’antica tecnica tessile basata sui nodi. 
E’ un’arte molto versatile: con gli stessi nodi ma con corde o filati diversi si possono creare pizzi, arazzi, decorazioni da pareti o da giardino, gioielli…

Durante questo incontro impareremo a realizzare alcuni dei nodi più utilizzati e creeremo con la tecnica del macramé una sospensione da muro per le nostre piante.

Verrà fornito il materiale necessario per ogni partecipante.

MATERIALE FORNITO per ciascun partecipante:
asta di legno
corda

50.00
Quantity:
Add To Cart
Foto Amazon.com

Foto Amazon.com

INSEGNANTE

Letizia Rella vive a Milano e attualmente lavora come graphic designer freelance.

E' la mente creativa dietro a Mame | nodi contemporanei, un progetto artistico in cui viene esplorata l'antica tecnica del macramè e riadattata attraverso un linguaggio contemporaneo e l'utilizzo di materiali e fibre naturali come cotone, juta e bambù, per creare arazzi dal design unico, interamente realizzati a mano e per arredare spazi pubblici e privati.

Link:

https://www.facebook.com/mamenodicontemporanei/

View Event →
Oct
20
11:00 AM11:00

Frottage

Le foglie hanno creato e creano l’atmosfera in cui noi viviamo, senza di loro non ci saremmo. La vita sul pianeta terra dipende dalla capacità delle foglie di trasformare l’energia del sole in materia organica e ossigeno. Non è esagerato dire che noi dipendiamo delle foglie.

Nel workshop, con il ricamo, renderemo omaggio alla loro bellezza e preziosità
Con la tecnica del frottage disegneremo alcune foglie e poi proveremo le varie tecniche che si possono usare per trasporre i disegni su tela.
Con l’ago in mano apprenderemo, con esercitazione pratica, i punti base con cui ricamare motivi di foglie
Penseremo, confrontando degli esempi, un progetto (cuscino, abito, ecc.) dove introdurre il ricamo con motivi di foglie.
Sarà messo a disposizione dei partecipanti tutto il materiale necessario, tele, fili, pattern, telai, matite copiative, colori…

50.00
Quantity:
Add To Cart
frottage.jpg

INSEGNANTE

Emina Cevro Vukovic, scrittrice, giornalista, ecoattivista è anche  insegnante yoga con approccio mindfulness.

I suoi ultimi libri sullo yoga sono Forti come leoni, scattanti come ranocchie, un anno di lila yoga per bimbi e genitori (2016 You can print), Doppiamente buono, la cucina etica e golosa di una yogini tantrica,  (2016 edizione Morellini-Yoga Journal) e per la collana curata dalla Yani e pubblicata dal Corriere della Sera ha scritto: Lo yoga nelle diverse età (2017) e Yoga per tutte le stagioni (2017).  Sul design e sul "pensare" i propri arredi ha riflettuto in Una casa per te (con Carin Sheve per Sperling & Kupfer)

Giardiniera dilettante ma appassionata in ogni attività ricerca la bellezza e la sostenibilità.

http://www.eminacevrovukovic.eu

View Event →
Oct
20
3:00 PM15:00

Ex Libris

Creiamo un timbro personale a partire da una serie d'ispirazioni.

L' ex libris (che in latino "dai libri") ci si riferisce a un'etichetta, solitamente ornata di un motto e di uno stemma (o altra rappresentazione grafica), che si applica su un libro per indicarne il proprietario. Può fungere come contrassegno apposto nella parte interna della prima pagina di copertina dei volumi catalogati in una biblioteca privata. L'etichettatura può essere cartacea, in materiali pregiati quali cuoio o pergamena, o sotto forma di timbro, in questo caso, a inchiostro, a lacca, a fuoco o altro.

Ha assunto spesso forme pregevoli che ne hanno fatto oggetto di collezione. Infatti, sovente il termine viene usato nell'ambito del collezionismo.

Chissà che da questo corso non nascano dei capolavori da collezionare!


MATERIALE FORNITO
Gomma da incidere, sgorbie, inchiostri, carta velina, carta carbone, carta di brutta, libri da consultare, stampe da consultare, carta da lucido

MATERIALE DA PORTARE
Matite per disegnare, pennarelli per ricalcare

50.00
Quantity:
iscriviti
Ph Ex Libris Art

Ph Ex Libris Art

INSEGNANTE

Laura Sauchelli è un’art director milanese, si occupa da anni di grafica, illustrazione e fotografia.
Ha co-fondato Pop-Eye Studio, dopo aver fatto diverse esperienze in redazioni, agenzie specializzate in digital e successivamente in branding/packaging.
Fin dall’infanzia, un’entusiasta della carta stampata.
Sua l’idea di Fatto Ameno, articoli di cartoleria - realizzati con timbri di gomma e inchiostro - pensati per celebrare le amenità della vita.

https://www.instagram.com/fattoameno/
http://fattoameno.com 

View Event →
Oct
23
6:30 PM18:30

Ghirlanda di Secco

Come rendere più accogliente la propria casa? Con una ghirlanda di fiori ed essenze secche ad esempio!
Godiamoci i colori dell’autunno, assemblando bacche, ghiande, pigne, muschi e licheni per comporre una coroncina destinata a durare a lungo.
Sorrideremo al rientro a casa vedendola appesa sulla porta.
Il secco offre tantissime possibilità stilistiche e anche cromatiche: vi stupirà!

40.00
Quantity:
iscriviti
Asrafizra Wendy

Asrafizra Wendy

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.

View Event →
Oct
25
6:30 PM18:30

Corsage

I Fiori possono diventare degli accessori da indossare in particolari occasioni.
Ecco come realizzare un bracciale floreale.
La stessa tecnica può essere estesa per comporre un collier. Armatevi di pazienza e spirito di osservazione.
Non sono richieste abilità particolari ma un po’ di manualità non guasta!

40.00
Quantity:
iscriviti
corsage.jpg
View Event →
Oct
26
3:00 PM15:00

Tintura a mano di tessuti

Negli anni abbiamo perso le conoscenze sulla tintura con i metodi tradizionali, i pigmenti e le piante tintorie sono state utilizzate per migliaia di anni come espressione di cultura e creatività individuale.Tingere a mano è un pò come cucinare, in entrambe è fondamentale la creazione delle proprie ricette, l’alchimia, la scelta degli ingredienti ed il tempo.

Durante il corso riscopriremo le varie fasi per tingere fibre vegetali come lino, cotone e canapa. La preparazione del tessuto, la mordenzatura, ed infine la tintura grazie all’utilizzo di pigmenti di origine vegetale come l’indaco, la curcuma e la robbia.

FASI DEL CORSO

1a fase: introduzione teorica sulle varie fasi della tintura, sulle fibre naturali e sulla derivazione dei colori

2a fase: dimostrazione pratica delle varie fasi

3a fase: tintura di un manufatto di tessuto con le tecniche viste in precedenza

50.00
Quantity:
Add To Cart

INSEGNANTE

Ambra è cresciuta in Romagna, più precisamente a Ravenna e circa sei anni fa si è trasferita a Milano. I suoi genitori, mamma fiorista e papà architetto, le hanno trasmesso la passione per i loro mestieri che sono poi diventati fonte di ispirazione, influenzando il suo percorso formativo e di vita.

Curiosa di natura, ama la creatività in tutte le sue forme, i colori, gli animali, i paesaggi e gli scorci inaspettati.

Lavorando come props stylist ed appassionandosi alla ricerca e all’abbinamento di differenti oggetti, colori, forme e grazie alla continua sperimentazione si è avvicinata a questo tipo di tecnica, approfondendo la conoscenza della pratica e delle fibre, ha realizzato una sua collezione di tessuti tinti a mano per la tavola.

https://www.huetablestories.com

View Event →
Oct
27
3:00 PM15:00

Stampa botanica e bianca

Stampiamo con un torchio calcografico, senza utilizzare l'inchiostro, scegliendo la propria composizione forme, sagome e piante raccolte ed essiccate .

Un po' come guardare le forme della natura al microscopio, si riscoprono piccoli segni, trame e figure inaspettate.

Ogni partecipante potrà stampare le proprie immagini usando materiali, plastiche, gomme, cartoncini e piante essicate diverse, attraverso un torchio calcografico, su carta in cotone da stampa.

La carta raccoglie le forme, le textures e linee degli elementi scelti come delle impronte e si creano così stampe magiche, bianche, tattili.


MATERIALE FORNITO
- carta da stampa

- gomme, acetati', plastiche e tessuti

- piante e fiori essiccati

50.00
Quantity:
iscriviti
corso white printing 19.png

INSEGNANTE

Marta Raimondi dopo studi pittorici si appassiona alla stampa artigianale d'arte, calcografia e tecniche sperimentali, che studia in Portogallo, la sua seconda casa.

Propone corsi semplici in cui riscoprire lo stupore delle cose piccole, del guardare da vicino e del fare con le proprie mani.

Disegna puntini e trame dappertutto e ama fotografare le finestre di notte.

View Event →
Oct
30
6:30 PM18:30

Kokedama doppi

Piante perenni verdi, creiamo un piccola foresta, un pianeta verde volante.

Scopriamo la storia dell'antica e poetica arte giapponese dei Kokedama, capiamo quali piante sono adatte e perchè, come scegliere le materie prime e le cure necessarie al mantenimento. 

Durante la pratica realizzeremo ciascuno un piccolo kokedama. Se avete delle piantine che volete sperimentare, dello spago o nastri per legare, portateli.

50.00
Quantity:
iscriviti
46965348_1379373992198126_5384940016159948800_n.jpg
View Event →
Nov
5
6:30 PM18:30

Terrari chiusi

I terrari sono meravigliosi ambienti magici, decorativi, attraenti e facili da curare.

Il livello di umidità costante fa prosperare le piante senza bisogno di troppi accorgimenti.

Il workshop inizierà con una piccola introduzione sulla storia dei terrari.

A seguire creeremo il nostro terrario personalizzato, utilizzando diversi materiali (muschio, piante, sassi, piccoli oggetti...).

Un giardino in miniatura, un perfetto ecosistema da portare a casa.


PORTATE: oggetti decorativi, sassi, conchiglie ...

50.00
Quantity:
iscriviti

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente.

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.

View Event →
Nov
9
3:00 PM15:00

Ago e stelo - Slogan edition

L’antica arte del ricamo conserva preziosi alfabeti che possiamo usare per scrivere slogan che ricordino il nostro impegno a difesa del pianeta, delle foreste, degli alberi.
Durante il workshop
Studieremo i font degli antichi alfabeti e come usarli per scrivere
Vedremo come trasporre le scritte su tela
Apprenderemo i punti base per ricamare alfabeti e parole
Ci confronteremo con gli slogan più interessanti per trovare il nostro slogan green

Sarà messo a disposizione dei partecipanti tutti il materiale necessario per ricamare: tele, patterns, fili, telai…

60.00
Quantity:
Add To Cart

INSEGNANTE

Emina Cevro Vukovic, scrittrice, giornalista, ecoattivista è anche  insegnante yoga con approccio mindfulness.

I suoi ultimi libri sullo yoga sono Forti come leoni, scattanti come ranocchie, un anno di lila yoga per bimbi e genitori (2016 You can print), Doppiamente buono, la cucina etica e golosa di una yogini tantrica,  (2016 edizione Morellini-Yoga Journal) e per la collana curata dalla Yani e pubblicata dal Corriere della Sera ha scritto: Lo yoga nelle diverse età (2017) e Yoga per tutte le stagioni (2017).  Sul design e sul "pensare" i propri arredi ha riflettuto in Una casa per te (con Carin Sheve per Sperling & Kupfer)

Giardiniera dilettante ma appassionata in ogni attività ricerca la bellezza e la sostenibilità.

http://www.eminacevrovukovic.eu

View Event →
Nov
10
11:00 AM11:00

The Breakfast Club

Fare colazione: semplice a dirsi, difficile a farsi. Da chi la salta a piè pari per tuffarsi nel traffico a chi si sveglia un'ora prima per sorseggiare il caffè leggendo il giornale. Poi c'è quello che la fa uguale tutti i giorni, il fan dell'immancabile cappuccio e brioche al bar, il biscottivoro, il risucchiatore di uova crude, il porridge addicted, lo scoppiatore di merendine e l'annegatore di cereali. Ognuno convinto di essere nel giusto, che senza il suo rito abitudinario il mondo si sgretolerebbe sotto i piedi.
Ebbene: se vuoi mettere in discussione il pasto più importante della tua giornata, questo workshop è quello che fa per te.

Scoprirai cosa fa bene e cosa invece faresti meglio a lasciare sullo scaffale del supermercato. Entrerai in un nuovo mondo fatto di energia mattutina, zero buchi nello stomaco un'ora dopo aver mangiato, e un sacco di cose da raccontare ai tuoi colleghi che continuano imperterriti a bere succhi di frutta sgranocchiando oreo. 
Come to the dark side, we have cookies.

Prima si mangia, poi si cucina: ai fornelli Betti Taglietti, laureata in Biologia della nutrizione e Tecniche erboristiche, da tempo innamorata della cucina vegetale, della botanica e della divulgazione scientifica. Promette di spiegarti tutto quello che hai sempre voluto sapere sull'alimentazione.

Cosa prepariamo? Ricette senza zucchero, spesso anche senza glutine, il più possibile a km 0, certamente di stagione e plant-based. 
L'elenco delle ricette verrà aggiornato prossimamente.

DURATA: 180 minuti circa, prima si mangia, poi showcooking

50.00
Quantity:
iscriviti
Foto Mikkel Jul Hvilshoj

Foto Mikkel Jul Hvilshoj

INSEGNANTE

Betti Taglietti erborista e chef vegana, scrive ricettari fatti a mano e ne ha anche pubblicato uno, ama la colazione e i piatti colorati, raccoglie le erbe spontanee, estrae i colori dalla verdura, tiene corsi per adulti e bambini, cucina per eventi che le piacciono, va in bicicletta e fa i bagni al fiume. Più o meno.

View Event →
Nov
12
6:30 PM18:30

Mostriciattoli

Workshop di cartapesta
Unisciti a noi per creare la tua creatura di cartapesta da giornali riciclati e scarti di cartone.
Dopo una breve introduzione alla storia della cartapesta, ti guideremo attraverso l'intero processo dalla creazione della tua struttura unica fino alla miscelazione e all'applicazione della cartapesta. Alla fine dipingeremo le nostre creature.
Non è necessaria esperienza.
Verranno forniti tutti i materiali.

50.00
Quantity:
iscriviti
https://www.artisaway.com/my-homepage/page/98/

https://www.artisaway.com/my-homepage/page/98/

INSEGNANTE

Ece è una artista e print maker nata a Istanbul, ha studiato arte e lavorato a New York, insegnato a Venezia e infine ha scelto di vivere a Milano con suo figlio Pars e il grande cane Cesare.
Ha insegnato in varie università nel corso degli anni (Pratt University, Indiana University e Boston University.) Dopo anni di lavoro nel settore della comunicazione e del marketing, ha deciso di seguire la sua passione e il suo sogno, ha aperto Bee Bee Lab un spazio dove può organizzare laboratori per bambini e adulti, un laboratorio che si dedica all’arte da tante diverse disiplina.

View Event →
Nov
12
6:30 PM18:30

Ghirlanda vivente

Ci sono ghirlande che possono ospitare piccole piantine anziché fiori. Dei veri e proprio vasi a forma di ciambella!

Questa volta usiamo le piantine succulente.

50.00
Quantity:
iscriviti

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.

View Event →
Nov
16
11:00 AM11:00

Origata

Origata (dal giapponese ori, piegare, e kata, forma) è l’antica arte giapponese di impacchettare un regalo, decorare la tavola, confezionare oggetti...
È considerata una delle arti più preziose e consolidate del Giappone. La tecnica risale al XIV secolo e tradizionalmente comporta l’utilizzo di fiori e nastri di carta.
Durante il laboratorio i partecipanti impareranno a piegare foglio in diversi stili Origata come Floreale, Kimono e molto altro ancora. Si richiede di portare un paio di libri da utilizzare per la pratica.

40.00
Quantity:
iscriviti

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Nov
23
3:00 PM15:00

Ricamo su lana

Ricamare sulla maglia rasata è molto facile e veloce.
Dai tradizionali motivi nordici alle contemporanee proposte artistiche, con il ricamo si trasforma con poca fatica una maglia, un berretto, dei guanti… per sé stessi o per farne un regalo personalizzato.
Durante il workshop ci eserciteremo su un tessuto di maglia per imparare due punti base: punto maglia e punto catenella,
vedremo come realizzare i pattern che servono per trasporre dei disegni in ricami.
Guardando degli esempi svilupperemo una idea che poi potremo realizzare a casa avendo acquisito tutte le conoscenze necessarie.


Durante il workshop saranno regalati alcuni patterns già pronti per realizzare subito un ricamo e sarà messo a disposizione dei partecipanti tutto il materiale necessario:
tessuto di maglia, fili di lana, aghi, patterns, telai…

50.00
Quantity:
Add To Cart
ricamolana.jpg

INSEGNANTE

Emina Cevro Vukovic, scrittrice, giornalista, ecoattivista è anche  insegnante yoga con approccio mindfulness.

I suoi ultimi libri sullo yoga sono Forti come leoni, scattanti come ranocchie, un anno di lila yoga per bimbi e genitori (2016 You can print), Doppiamente buono, la cucina etica e golosa di una yogini tantrica,  (2016 edizione Morellini-Yoga Journal) e per la collana curata dalla Yani e pubblicata dal Corriere della Sera ha scritto: Lo yoga nelle diverse età (2017) e Yoga per tutte le stagioni (2017).  Sul design e sul "pensare" i propri arredi ha riflettuto in Una casa per te (con Carin Sheve per Sperling & Kupfer)

Giardiniera dilettante ma appassionata in ogni attività ricerca la bellezza e la sostenibilità.

http://www.eminacevrovukovic.eu

View Event →
Nov
24
3:00 PM15:00

Musubi stones

Il laboratorio si ispira alle opere dell’artista Shizu Okino che ha reinterpretato i nodi ornamentali della cesteria tradizionale giapponese per decorare sassi e farne oggetti decorativi portatori simbolici di serenità. Ciascuno potrà cimentarsi con la tecnica e sperimentarne i nodi principali per realizzare una o più Musubi Stone. Tutto il materiale necessario, sassi compresi, è messo a disposizione dei partecipanti, ciascuno può però decidere di portare il suo sasso da annodare.

“Musubi...questa parola ha un significato profondo.
Intrecciare i fili è Musubi.
I legami tra le persone sono Musubi.
Lo scorrere del tempo è Musubi.”
(cit. da Your Name)

50.00
Quantity:
iscriviti
musubj.pg

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Nov
24
5:30 PM17:30

Kintsugi

Il Kintsugi, letteralmente “riparare con l’oro”, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di un metallo prezioso per saldare assieme i frammenti di un oggetto rotto. 
La tecnica permette di ottenere degli oggetti preziosi sia dal punto di vista economico (per via della presenza di metalli preziosi) sia da quello artistico: ogni ceramica riparata presenta un diverso intreccio di linee dorate unico ed ovviamente irripetibile per via della casualità con cui la ceramica può frantumarsi.
La pratica nasce dall’idea che dall’imperfezione e da una ferita possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore.

“Cosi l’imperfezione diviene un valore da ricercare, come era avvenuto in Oriente con l’influsso del Wabi-sabi, la “bellezza delle cose mutevoli, imperfette e temporanee”. “Imperfetto” è assunto come sinonimo di reale, naturale, inevitabile, umano.
Attribuire valore all’imperfezione significa progettare prodotti capaci di invecchiare, di modificarsi, di essere riparati; significa stimolare il legame emotivo tra utente e prodotto, allungarne il ciclo di vita e, soprattutto, accettare la presenza di una variabile non controllabile che spesso“cambia il finale del racconto”.

l valore dell’imperfezione. L’approccio wabi sabi al design.“

50.00
Quantity:
iscriviti

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Nov
30
11:00 AM11:00

Crea il tuo profumo

Faremo prove olfattive degli essenziali, in particolare di piante note nella tradizione, e ne studieremo le proprietà. Ogni partecipante potrà creare un proprio tester di Profumo personale con materie prime selezionate di origine botanica.
Obiettivo del workshop è dare spunti pratici e teorici per la creazione di profumi che tengano conto degli aspetti emozionali e sottili degli oli essenziali, in modo da creare sinergie olfattive adatte a ogni partecipante. 

PROGRAMMA
Il workshop sarà sia teorico che pratico; gli argomenti:
• Cos’è un profumo personale
• Quali sono gli ingredienti di un profumo personale
• Le materie prime naturali
• Prove olfattive di note di testa, note di cuore, note di base
• Aromaterapia: oli essenziali della Tradizione per l’uso profumiero e
aromaterapico
• Studio da un punto di vista creativo e psicoaromaterapico delle essenze
• Il profumo come strumento di narrazione di sé (autobiografico) – ritrovare se
stessi utilizzando un linguaggio simbolico olfattivo
• Creazione guidata di un proprio tester di Profumo personale.

60.00
Add To Cart

INSEGNANTE

Elena Cobez: nata nel 1972 a Trieste, vive e lavora tra Milano e Trieste come coach e formatore in aromaterapia e profumeria botanica, con particolare attenzione agli aspetti creativi, psicologici e spirituali delle essenze.
Dopo essersi laureata in Filosofia a Milano ha seguito percorsi di formazione in massaggio ayurvedico, aromaterapia e counseling a mediazione corporea.
Ha approfondito la sua conoscenza delle pratiche e delle materie prime con viaggi in India, Brasile, Perù. Attualmente segue un percorso di formazione filosofico a orientamento junghiano.

View Event →
Dec
15
3:00 PM15:00

Ex Libris

Creiamo un timbro personale a partire da una serie d'ispirazioni.

L' ex libris (che in latino "dai libri") ci si riferisce a un'etichetta, solitamente ornata di un motto e di uno stemma (o altra rappresentazione grafica), che si applica su un libro per indicarne il proprietario. Può fungere come contrassegno apposto nella parte interna della prima pagina di copertina dei volumi catalogati in una biblioteca privata. L'etichettatura può essere cartacea, in materiali pregiati quali cuoio o pergamena, o sotto forma di timbro, in questo caso, a inchiostro, a lacca, a fuoco o altro.

Ha assunto spesso forme pregevoli che ne hanno fatto oggetto di collezione. Infatti, sovente il termine viene usato nell'ambito del collezionismo.

Chissà che da questo corso non nascano dei capolavori da collezionare!


MATERIALE FORNITO
Gomma da incidere, sgorbie, inchiostri, carta velina, carta carbone, carta di brutta, libri da consultare, stampe da consultare, carta da lucido

MATERIALE DA PORTARE
Matite per disegnare, pennarelli per ricalcare

50.00
Quantity:
iscriviti
Ph Ex Libris Art

Ph Ex Libris Art

INSEGNANTE

Laura Sauchelli è un’art director milanese, si occupa da anni di grafica, illustrazione e fotografia.
Ha co-fondato Pop-Eye Studio, dopo aver fatto diverse esperienze in redazioni, agenzie specializzate in digital e successivamente in branding/packaging.
Fin dall’infanzia, un’entusiasta della carta stampata.
Sua l’idea di Fatto Ameno, articoli di cartoleria - realizzati con timbri di gomma e inchiostro - pensati per celebrare le amenità della vita.

https://www.instagram.com/fattoameno/
http://fattoameno.com 

View Event →

Sep
21
2:30 PM14:30

Crea il tuo profumo

Faremo prove olfattive degli essenziali, in particolare di piante note nella tradizione, e ne studieremo le proprietà. Ogni partecipante potrà creare un proprio tester di Profumo personale con materie prime selezionate di origine botanica.
Obiettivo del workshop è dare spunti pratici e teorici per la creazione di profumi che tengano conto degli aspetti emozionali e sottili degli oli essenziali, in modo da creare sinergie olfattive adatte a ogni partecipante. 

PROGRAMMA
Il workshop sarà sia teorico che pratico; gli argomenti:
• Cos’è un profumo personale
• Quali sono gli ingredienti di un profumo personale
• Le materie prime naturali
• Prove olfattive di note di testa, note di cuore, note di base
• Aromaterapia: oli essenziali della Tradizione per l’uso profumiero e
aromaterapico
• Studio da un punto di vista creativo e psicoaromaterapico delle essenze
• Il profumo come strumento di narrazione di sé (autobiografico) – ritrovare se
stessi utilizzando un linguaggio simbolico olfattivo
• Creazione guidata di un proprio tester di Profumo personale.

80.00
Add To Cart
profumo



INSEGNANTE

Elena Cobez: nata nel 1972 a Trieste, vive e lavora tra Milano e Trieste come coach e formatore in aromaterapia e profumeria botanica, con particolare attenzione agli aspetti creativi, psicologici e spirituali delle essenze.
Dopo essersi laureata in Filosofia a Milano ha seguito percorsi di formazione in massaggio ayurvedico, aromaterapia e counseling a mediazione corporea.
Ha approfondito la sua conoscenza delle pratiche e delle materie prime con viaggi in India, Brasile, Perù. Attualmente segue un percorso di formazione filosofico a orientamento junghiano.

View Event →
Sep
21
11:00 AM11:00

Il tuo diario profumato

Narrazione di sè e creatività olfattiva.
In questo workshop, grazie a stimoli olfattivi e pratiche di creatività, sperimentiamo il racconto di noi stessi o di un elemento di fantasia che ci rappresenta. Entriamo nel mondo della narrazione sensoriale, laddove i cinque sensi sono la via per accedere al nostro immaginario personale e dove possiamo imparare a comunicare ciò che abbiamo dentro di noi.
I partecipanti potranno scegliere il medium narrativo (visuale, scrittura, ecc.) col quale esprimersi e impareranno l’uso dell’aromaterapia e dei profumi come medium per evocare la propria creatività.
Incontreremo il concetto di “flusso creativo”, quello stato interiore laddove la libera creatività può fluire grazie ad un percorso ed un contesto adatti.

L’obiettivo è iniziare a creare un proprio diario sensoriale; incontrare i profumi botanici e apprendere le basi della narrazione come strumento creativo e comunicativo, attingendo al proprio immaginario scoprire il mondo dell’olfatto e dei profumi. Un’originale via di accesso alla propria sensibilità e gli strumenti per imparare a comunicarla.

PROGRAMMA
• I profumi come strumento di evocazione della nostra capacità espressiva e narrativa
• Chi è il narratore? essere narratori, essere creativi: raccontare con le parole e con i sensi
• Essere ispirati, saper evocare risorse interiori
• Sperimentazione della pratica del diario sensoriale
• Il nostro mondo interiore, emozionale e intuitivo è un bacino infinito di creatività
• La pratica dell’olfazione narrativa: pratica laboratoriale
• Il patrimonio del mio territorio interiore: esiste dentro di me una intero “territorio” che posso esplorare e iniziare a comunicare

50.00
Add To Cart
diario profumato

INSEGNANTE
Elena Cobez: nata nel 1972 a Trieste, vive e lavora tra Milano e Trieste come coach e formatore in aromaterapia e profumeria botanica, con particolare attenzione agli aspetti creativi, psicologici e spirituali delle essenze.
Dopo essersi laureata in Filosofia a Milano ha seguito percorsi di formazione in massaggio ayurvedico, aromaterapia e counseling a mediazione corporea.
Ha approfondito la sua conoscenza delle pratiche e delle materie prime con viaggi in India, Brasile, Perù. Attualmente segue un percorso di formazione filosofico a orientamento junghiano.

View Event →
Sep
18
6:30 PM18:30

Kintsugi

Il Kintsugi, letteralmente “riparare con l’oro”, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di un metallo prezioso per saldare assieme i frammenti di un oggetto rotto. 
La tecnica permette di ottenere degli oggetti preziosi sia dal punto di vista economico (per via della presenza di metalli preziosi) sia da quello artistico: ogni ceramica riparata presenta un diverso intreccio di linee dorate unico ed ovviamente irripetibile per via della casualità con cui la ceramica può frantumarsi.
La pratica nasce dall’idea che dall’imperfezione e da una ferita possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore.

“Cosi l’imperfezione diviene un valore da ricercare, come era avvenuto in Oriente con l’influsso del Wabi-sabi, la “bellezza delle cose mutevoli, imperfette e temporanee”. “Imperfetto” è assunto come sinonimo di reale, naturale, inevitabile, umano.
Attribuire valore all’imperfezione significa progettare prodotti capaci di invecchiare, di modificarsi, di essere riparati; significa stimolare il legame emotivo tra utente e prodotto, allungarne il ciclo di vita e, soprattutto, accettare la presenza di una variabile non controllabile che spesso“cambia il finale del racconto”.

l valore dell’imperfezione. L’approccio wabi sabi al design.“

50.00
iscriviti
kintusgi.jpeg

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Sep
15
3:00 PM15:00

Carta di semi

Partiamo da una carta di riuso, fatta a mano, per realizzare un segnalibro pieno di semi e fiori secchi.

-Parte prima: preparazione carta da macerare
-Parte seconda: presentazione della tecnica (è necessario invertire le parti per dare tempo alla carta di macerare)
-Parte terza: realizzazione foglio di carta
-Parte quarta: asciugatura e realizzazione segnalibro/tag su un foglio di carta seminabile 

40.00
Add To Cart
cartasemi.jpg

INSEGNANTE

Naïf nasce nel 2017 dal sogno di Marta Flagiello, designer e wedding planner perugina, di creare cose belle e di voler avere le mani sporche, a contatto con materiali e materia.

Ricamo, stampa ed incisione, tutto ispirato alle forme, agli odori e ai colori del mondo naturale.

View Event →
Sep
12
6:30 PM18:30

Ghirlanda di Aromi

Realizziamo una ghirlanda fatta di piante ed erbe aromatiche.
Per darle la forma leghiamo i rametti a nostra disposizione su un cerchio in metallo, vi fissiamo gli aromi, le bacche aromatiche e teniamo il tutto con un nastrino.

La ghirlanda può essere appesa o appoggiata come centrotavola e va conservata quanto più al fresco possibile, la sera coperta con un telo, o meglio ancora, riposta in frigo!

Se avete nastri o altri materiali da inserire, portateli!

50.00
Quantity:
iscriviti
ghirlanda aromi.jpg

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.

View Event →
Sep
11
6:30 PM18:30

Smudge stick

Impariamo cosa sono e come si preparano gli Smudge Sticks.

Strumenti rituali utilizzati dai nativi d'America e in altre culture pagane a scopo purificativo per gli ambienti. In particolare preparati con salvia e rosmarino servono a purificare la casa e infondevi energie positive. 
Capiremo insieme i molteplici significati e benefici che apportano, così come il modo giusto di usarli.
La preparazione è molto semplice e potremmo utilizzare anche qualche fiore.

25.00
Quantity:
iscriviti
smudge.jpg

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove

View Event →
Sep
8
3:00 PM15:00

L'Allegra Balconetta

Al ritorno dalle vacanze i nostri davanzali sono forse un po' tristi e sofferenti. 
Dopo il successo della prima edizione torna il workshop per realizzare una fioriera per il proprio davanzale o per la ringhiera. 
Porterete a casa una balconetta che susciterà l'invidia di tutti i dirimpettai.

In Fioriera sono in vendita le fioriere della Vipot, in lolla di riso, 100% riciclabili e bio, al costo di €15 l'una, per chi già non l'avesse

40.00
Quantity:
iscriviti
Petunias.jpg
View Event →
Sep
7
3:00 PM15:00

Terrari chiusi

I terrari sono meravigliosi ambienti magici, decorativi, attraenti e facili da curare.

Il livello di umidità costante fa prosperare le piante senza bisogno di troppi accorgimenti.

Il workshop inizierà con una piccola introduzione sulla storia dei terrari.

A seguire creeremo il nostro terrario personalizzato, utilizzando diversi materiali (muschio, piante, sassi, piccoli oggetti...).

Un giardino in miniatura, un perfetto ecosistema da portare a casa.


PORTATE: oggetti decorativi, sassi, conchiglie ...

50.00
Quantity:
iscriviti
Foto Shop Terrain

Foto Shop Terrain

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente.

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.



View Event →
Jul
17
6:30 PM18:30

Smudge stick

Impariamo cosa sono e come si preparano gli Smudge Sticks.

Strumenti rituali utilizzati dai nativi d'America e in altre culture pagane a scopo purificativo per gli ambienti. In particolare preparati con salvia e rosmarino servono a purificare la casa e infondevi energie positive. 
Capiremo insieme i molteplici significati e benefici che apportano, così come il modo giusto di usarli.
La preparazione è molto semplice e potremmo utilizzare anche qualche fiore.

25.00
Quantity:
iscriviti
ca25fd3d785b5343931246ce78b61097.jpg

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove

View Event →
Jul
16
6:30 PM18:30

Terrari aperti

I terrari sono meravigliosi ambienti magici, decorativi, attraenti e facili da curare.

Il livello di umidità costante fa prosperare le piante senza bisogno di troppi accorgimenti.

Il workshop inizierà con una piccola introduzione sulla storia dei terrari.

A seguire creeremo il nostro terrario personalizzato, utilizzando diversi materiali (muschio, piante, sassi, piccoli oggetti...). Particolarmente indicato per principianti.

Un giardino in miniatura, un perfetto ecosistema da portare a casa.

PORTATE: oggetti decorativi, sassi, conchiglie ...

50.00
Quantity:
iscriviti
Foto Shop Terrain

Foto Shop Terrain

View Event →
Jul
13
4:00 PM16:00

I ♡ T-Shirts

Ho iniziato ad appassionarmi al ricamo da piccola, nei lunghi pomeriggi trascorsi con la nonna, quando ammiravo incantata le sue mani muoversi rapide con l'ago e produrre meraviglie. Mi insegnava paziente ad infilare il filo, a riconoscere i tessuti, a distinguere i vari punti, a 'sentire' il ricamo. Ed è questo che vorrei trasmettervi con questo workshop, l'arte del ricamo a mano, come me l'ha insegnata la nonna. La creatività che viene fuori quando la pazienza vince sulla frenesia, la bellezza che nasce quando le mani artigiane lavorano per produrre poesia

-Parte prima: presentazione del progetto e spiegazione dei punti.
-Parte seconda: ricamo disegno

PORTA: una TShirt

50.00
Quantity:
Add To Cart
daa4bb48f5234d149f34948d1328cd3a.jpg

INSEGNANTE

Naïf nasce nel 2017 dal sogno di Marta Flagiello, designer e wedding planner perugina, di creare cose belle e di voler avere le mani sporche, a contatto con materiali e materia. Ricamo, stampa ed incisione, tutto ispirato alle forme, agli odori e ai colori del mondo naturale.

View Event →
Jul
13
12:00 PM12:00

Carta di semi

Partiamo da una carta di riuso, fatta a mano, per realizzare un segnalibro pieno di semi e fiori secchi.

-Parte prima: preparazione carta da macerare
-Parte seconda: presentazione della tecnica (è necessario invertire le parti per dare tempo alla carta di macerare)
-Pausa pranzo
-Parte terza: realizzazione foglio di carta
-Parte quarta: asciugatura e realizzazione segnalibro/tag su un foglio di carta seminabile 

40.00
Quantity:
Add To Cart
fb51b125675c699a9fe79bd689c268b5.jpg

INSEGNANTE

Naïf nasce nel 2017 dal sogno di Marta Flagiello, designer e wedding planner perugina, di creare cose belle e di voler avere le mani sporche, a contatto con materiali e materia.

Ricamo, stampa ed incisione, tutto ispirato alle forme, agli odori e ai colori del mondo naturale.

View Event →
Jul
7
11:00 AM11:00

Stampa botanica e bianca

Stampiamo con un torchio calcografico, senza utilizzare l'inchiostro, scegliendo la propria composizione forme, sagome e piante raccolte ed essiccate .

Un po' come guardare le forme della natura al microscopio, si riscoprono piccoli segni, trame e figure inaspettate.

Ogni partecipante potrà stampare le proprie immagini usando materiali, plastiche, gomme, cartoncini e piante essicate diverse, attraverso un torchio calcografico, su carta in cotone da stampa.

La carta raccoglie le forme, le textures e linee degli elementi scelti come delle impronte e si creano così stampe magiche, bianche, tattili.


MATERIALE FORNITO
- carta da stampa

- gomme, acetati', plastiche e tessuti

- piante e fiori essiccati

50.00
Quantity:
iscriviti
corso white printing 19.png

INSEGNANTE

Marta Raimondi dopo studi pittorici si appassiona alla stampa artigianale d'arte, calcografia e tecniche sperimentali, che studia in Portogallo, la sua seconda casa.

Propone corsi semplici in cui riscoprire lo stupore delle cose piccole, del guardare da vicino e del fare con le proprie mani.

Disegna puntini e trame dappertutto e ama fotografare le finestre di notte.

View Event →
Jun
30
3:00 PM15:00

Tote Bag: corso di ricamo

Il ricamo è un’arte paziente, che ha bisogno del suo tempo e di cura dei dettagli. 
Durante il corso impareremo ad andare piano seguendo il ritmo dei fiori che ricameremo. Apprenderemo i punti base e tutte le accortezze che ci serviranno per ricamare un prato fiorito sulla nostra tote bag.


Adatto anche a principianti.

40.00
Add To Cart
Schermata 2018-12-08 alle 00.12.12.png

INSEGNANTE

Naïf nasce nel 2017 dal sogno di Marta Flagiello, designer e wedding planner perugina, di creare cose belle e di voler avere le mani sporche, a contatto con materiali e materia. Ricamo, stampa ed incisione, tutto ispirato alle forme, agli odori e ai colori del mondo naturale.

View Event →
Jun
30
12:00 PM12:00

Carta di semi

Partiamo da una carta di riuso, fatta a mano, per realizzare un segnalibro pieno di semi e fiori secchi.

-Parte prima: preparazione carta da macerare
-Parte seconda: presentazione della tecnica (è necessario invertire le parti per dare tempo alla carta di macerare)
-Pausa pranzo
-Parte terza: realizzazione foglio di carta
-Parte quarta: asciugatura e realizzazione segnalibro/tag su un foglio di carta seminabile 

40.00
Add To Cart
7d1c4a280d64c88630379f8a82daadfd.jpg

INSEGNANTE

Naïf nasce nel 2017 dal sogno di Marta Flagiello, designer e wedding planner perugina, di creare cose belle e di voler avere le mani sporche, a contatto con materiali e materia.

Ricamo, stampa ed incisione, tutto ispirato alle forme, agli odori e ai colori del mondo naturale.

View Event →
Jun
23
3:00 PM15:00

Ago e stelo 2.0

Il ricamo è una forma d’arte riscoperta da famosi artisti contemporanei, come Sarah Benning e Lisa Smirnova.

Ricamare simboli positivi, in primis i fiori, su abiti e oggetti è operare una forma di “magia” sul quotidiano, per caricarlo di bellezza e di memoria.

 

PROGRAMMA

-Come fare del ricamo una attività antistress grazie ad un approccio mindfulness

-Le potenzialità artistiche del ricamo

-I motivi tradizionali- etnici- di fiori e il loro significato simbolico

-Le accortezze base per ottenere buoni risultati (esercitazione pratica, lavorare con i pattern)

-I punti base (esercitazione pratica, apprendimento dei punti)

Ricamare è una attività antistress che permette di esprimere le proprie emozioni e la propria creatività

60.00
Quantity:
Add To Cart
aHR0cCUzQSUyRiUyRnd3dy5icnducGFwZXJiYWcuY29tJTJGd3AtY29udGVudCUyRnVwbG9hZHMlMkYyMDE1JTJGMTAlMkZTYXJhaEtCZW5uaW5nLTAuanBn.jpeg

INSEGNANTE

Emina Cevro Vukovic, scrittrice, giornalista, ecoattivista è anche  insegnante yoga con approccio mindfulness.

I suoi ultimi libri sullo yoga sono Forti come leoni, scattanti come ranocchie, un anno di lila yoga per bimbi e genitori (2016 You can print), Doppiamente buono, la cucina etica e golosa di una yogini tantrica,  (2016 edizione Morellini-Yoga Journal) e per la collana curata dalla Yani e pubblicata dal Corriere della Sera ha scritto: Lo yoga nelle diverse età (2017) e Yoga per tutte le stagioni (2017).  Sul design e sul "pensare" i propri arredi ha riflettuto in Una casa per te (con Carin Sheve per Sperling & Kupfer)

Giardiniera dilettante ma appassionata in ogni attività ricerca la bellezza e la sostenibilità.

www.eminacevrovukovic.eu

View Event →
Jun
23
11:00 AM11:00

Garden Therapy: vasetti antistress

Lascia fuori lo stress e concediti un po' di tempo per creare dei vasi che colorino il tuo balcone o la tua finestra.
Disegniamo assieme motivi floreali su dei vasetti di coccio, che poi riempiremo con dei semi di stagione. Non preoccuparti se non sei un esperto del disegno, abbiamo tutto quel che serve. 

MATERIALE FORNITO per ciascun partecipante:
- vaso in coccio
- pennarelli neri
- matite e gomme
- pennelli
- colori acrilici
- carta semplice per disegno
- terriccio per semina
- bulbi e semenze da fiori in varietà 

FASI
1- Ideazione del motivo floreale da dipingere sul vaso.
Sarà nostra cura preparare già degli schemi su carta semplice per i partecipanti meno propensi al disegno che dovranno semplicemente riportarlo su vaso con la tecnica del cartone per affreschi (il disegno su dima è traforato per poterlo ridisegnare facilmente sul vaso).
Per i partecipanti che si vorranno cimentare in un disegno personale porteremo libri di art therapy e libri legati alla natura per poter prendere da essi spunto.

2- Disegno in bianco e nero su vaso
Il secondo step consiste nel disegnare a matita le composizioni floreali sul vaso già dipinto di pittura bianca.
Una volta soddisfatti del disegno si inizia a ripassarlo con un indelebile nero a punta media, di solito tendiamo a non fare disegni troppo piccoli o con molti dettagli per facilitare questo passaggio con l'indelebile e la successiva colorazione.
Quando il nostro disegno nero su bianco è completato si può passare alla colorazione, con degli indelebili colorati o con gli uniposca.
Questo passaggio non deve per forza essere fatto tutto in una volta, il vasetto è personalizzabile nel tempo una volta portato a casa.

3- Semina
Alla fine del workshop si riempiono i vasetti di terra e si piantano i semi o bulbi

40.00
iscriviti
47132563_1379398172195708_3254316296640135168_n.jpg

INSEGNANTE

Valentina Cardani e Margherita Sossi, giovani architetti, nel maggio 2017 hanno creato il progetto " Garden Therapy", con il quale sono state selezionate al Concorso Balconi per Roma al Festival del Verde e del Paesaggio. Durante il festival hanno auto-costruito ed esposto un balconcino: l'idea era quella di creare uno spazio di vita che potesse essere personalizzato nel tempo dagli abitanti della casa, come le pagine di un libro piene di disegni in bianco e nero da colorare.
Hanno poi continuato a credere molto in questo progetto e sono state selezionate tra i finalisti dell'edizione di settembre di Awesome Foundation Milano, un bando che si propone di trovare idee per rendere Milano più bella. In questo caso hanno proposto di applicare il "Garden Therapy" sui muri liberi della città, selezionati dal Comune di Milano | Palazzo Marino e a disposizione di chiunque voglia esprimere la propria Street Art. La proposta consisteva nell'organizzare workshop di colore itineranti coinvolgendo in prima persona in cittadini di Milano.
Sempre all'interno di Garden Therapy, hanno da poco iniziato un progetto con i bambini disabili di una scuola media che consiste nella creazione partecipata di un'aiuola della scuola, parallelamente alla colorazione di vasi di coccio nei quali vengono seminati svariate essenze.

View Event →
Jun
22
3:00 PM15:00

Stampo

Un workshop per creare uno stampo che ci permetterà poi di creare infinite volte l'oggetto voluto.
Capiamo insieme quali sono i materiali giusti per ciascuno stampo e le tecniche di manipolazione di base.

FASI:
- Analisi dell'oggetto che si vuole usare come calco
- Preparazione dell'impasto
- Applicazione, presa e distacco
- Pulitura dello stampo finito
- Prova dello stampo

70.00
iscriviti
Foto Monica Bispo

Foto Monica Bispo

INSEGNANTE                                                                                                                            

Monica Bispo è laureata in Arte e Design all’Accademia di Belle Arti di Salvador Bahia e diplomata in Restauro degli affreschi e delle Superfici Lapidee presso la Scuola di Restauro ENAIP di Botticino.
Nel 2014 ottiene il Master in Progettazione e Conservazione del Giardino e del Paesaggio al Politecnico di Milano.
Monica ha familiarità con le diverse tecniche di creazione, comprese quelle antiche, e con i materiali più vari, non solo i più nobili e tradizionali ma anche quelli di derivazione industriale.
Il processo creativo, che Monica Bispo cura dalla progettazione alla realizzazione finale dell’oggetto, si
manifesta in modo molto semplice: l’idea di un nuovo lavoro si traduce nell’immediata modellazione della
materia che, attraverso una serie di sperimentazioni, giunge al risultato finale. Un procedimento nel quale
l’imprecisione e il non finito diventano la cifra stilistica, l’occasione di un nuovo punto di vista e di partenza,
quasi inaspettato, per intraprendere altri percorsi.
Il talento di Monica Bispo si traduce nella capacità di determinare con efficacia il risultato finale.
The Bis di Monica Bispo

View Event →
Jun
22
3:00 PM15:00

Té contemporaneo

Ognuno tornerà a casa con 3 tazze di porcellana create con le proprie mani e volendo anche dipinte.

Il corso è aperto anche a principianti.

70.00
iscriviti
Foto Monica Bispo

Foto Monica Bispo

INSEGNANTE                                                                                                                            

Monica Bispo è laureata in Arte e Design all’Accademia di Belle Arti di Salvador Bahia e diplomata in Restauro degli affreschi e delle Superfici Lapidee presso la Scuola di Restauro ENAIP di Botticino.
Nel 2014 ottiene il Master in Progettazione e Conservazione del Giardino e del Paesaggio al Politecnico di Milano.
Monica ha familiarità con le diverse tecniche di creazione, comprese quelle antiche, e con i materiali più vari, non solo i più nobili e tradizionali ma anche quelli di derivazione industriale.
Il processo creativo, che Monica Bispo cura dalla progettazione alla realizzazione finale dell’oggetto, si
manifesta in modo molto semplice: l’idea di un nuovo lavoro si traduce nell’immediata modellazione della
materia che, attraverso una serie di sperimentazioni, giunge al risultato finale. Un procedimento nel quale
l’imprecisione e il non finito diventano la cifra stilistica, l’occasione di un nuovo punto di vista e di partenza,
quasi inaspettato, per intraprendere altri percorsi.
Il talento di Monica Bispo si traduce nella capacità di determinare con efficacia il risultato finale.
The Bis di Monica Bispo

View Event →
Jun
19
6:30 PM18:30

Kintsugi

Il Kintsugi, letteralmente “riparare con l’oro”, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di un metallo prezioso per saldare assieme i frammenti di un oggetto rotto. 
La tecnica permette di ottenere degli oggetti preziosi sia dal punto di vista economico (per via della presenza di metalli preziosi) sia da quello artistico: ogni ceramica riparata presenta un diverso intreccio di linee dorate unico ed ovviamente irripetibile per via della casualità con cui la ceramica può frantumarsi.
La pratica nasce dall’idea che dall’imperfezione e da una ferita possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore.

“Cosi l’imperfezione diviene un valore da ricercare, come era avvenuto in Oriente con l’influsso del Wabi-sabi, la “bellezza delle cose mutevoli, imperfette e temporanee”. “Imperfetto” è assunto come sinonimo di reale, naturale, inevitabile, umano.
Attribuire valore all’imperfezione significa progettare prodotti capaci di invecchiare, di modificarsi, di essere riparati; significa stimolare il legame emotivo tra utente e prodotto, allungarne il ciclo di vita e, soprattutto, accettare la presenza di una variabile non controllabile che spesso“cambia il finale del racconto”.

l valore dell’imperfezione. L’approccio wabi sabi al design.“

50.00
Quantity:
iscriviti
pinterest.jpeg

INSEGNANTE

Barbara Ventura Da sempre incantata dalle potenzialità sopite di cose, luoghi e persone, negli anni ha avuto l’opportunità di attuare esperienze eclettiche, con frequenti cambi di scala e contesto, autonomamente o collaborando con studi di progettazione, aziende e agenzie di comunicazione. Il fil rouge è una perseverante e curiosa attenzione al processo di progetto. Affianca all’attività di progettazione e ricerca esperienze di docenza in workshop, seminari e laboratori di nuovo artigianato. Promuove azioni progettuali ed artistiche con forte tratto etico e sociale.

http://www.barbaraventura.it/

View Event →
Jun
18
6:30 PM18:30

Terrari chiusi

I terrari sono meravigliosi ambienti magici, decorativi, attraenti e facili da curare.
Il livello di umidità costante fa prosperare le piante senza bisogno di troppi accorgimenti.

Il workshop inizierà con una piccola introduzione sulla storia dei terrari.
A seguire creeremo il nostro terrario personalizzato, utilizzando diversi materiali (muschio, piante, sassi, piccoli oggetti...).
Un giardino in miniatura, un perfetto ecosistema da portare a casa.

PORTATE
oggetti decorativi, sassi, conchiglie ...

50.00
Quantity:
iscriviti
Foto Shop Terrain

Foto Shop Terrain

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente.

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.

View Event →
Jun
17
6:30 PM18:30

Smudge stick

Impariamo cosa sono e come si preparano gli Smudge Sticks.

Strumenti rituali utilizzati dai nativi d'America e in altre culture pagane a scopo purificativo per gli ambienti. In particolare preparati con salvia e rosmarino servono a purificare la casa e infondevi energie positive. 
Capiremo insieme i molteplici significati e benefici che apportano, così come il modo giusto di usarli.
La preparazione è molto semplice e potremmo utilizzare anche qualche fiore.

25.00
Quantity:
iscriviti
ca25fd3d785b5343931246ce78b61097.jpg

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove

View Event →
Jun
16
11:30 AM11:30

Stampe in giardino

Scopriamo quale tipo di impronta lasciano le foglie massaggiate a mano sulla carta. Durante il workshop potrai immaginare e realizzare composizioni fatte di forme, colori e sovrapposizioni inaspettate. Imparerai i nomi delle erbe, ne scoprirai i profumi e ti sporcherai le mani con rulli ed inchiostri. Al termine porterai a casa le tue stampe che potranno diventare bigliettini o quadretti.

PORTARE: un grembiule

50.00
Quantity:
iscriviti

INSEGNANTE

Marina Lombardi

Si avvicina alla stampa quasi per gioco e si appassiona così tanto che decide di acquistare un torchio calcografico per arricchire il suo lavoro di graphic designer con un sapore artigianale.

Da quando vive in un cascina immersa nella natura, la sua passione per la stampa ha incontrato quella della botanica: la si incontra spesso nei campi incolti a caccia di piante da pressare e stampare.

Cura workshop per bambini e adulti dove trasmette la sua passione per la sperimentazione di nuove tecniche di stampa fai da te.

View Event →
Jun
15
2:30 PM14:30

Crea il tuo profumo d'estate

Faremo prove olfattive degli essenziali, in particolare di piante note nella tradizione, e ne studieremo le proprietà. Ogni partecipante potrà creare un proprio tester di Profumo personale con materie prime selezionate di origine botanica.
Obiettivo del workshop è dare spunti pratici e teorici per la creazione di profumi che tengano conto degli aspetti emozionali e sottili degli oli essenziali, in modo da creare sinergie olfattive adatte a ogni partecipante. 

PROGRAMMA
Il workshop sarà sia teorico che pratico; gli argomenti:
• Cos’è un profumo personale
• Quali sono gli ingredienti di un profumo personale
• Le materie prime naturali
• Prove olfattive di note di testa, note di cuore, note di base
• Aromaterapia: oli essenziali della Tradizione per l’uso profumiero e
aromaterapico
• Studio da un punto di vista creativo e psicoaromaterapico delle essenze
• Il profumo come strumento di narrazione di sé (autobiografico) – ritrovare se
stessi utilizzando un linguaggio simbolico olfattivo
• Creazione guidata di un proprio tester di Profumo personale.

80.00
Add To Cart

INSEGNANTE

Elena Cobez: nata nel 1972 a Trieste, vive e lavora tra Milano e Trieste come coach e formatore in aromaterapia e profumeria botanica, con particolare attenzione agli aspetti creativi, psicologici e spirituali delle essenze.
Dopo essersi laureata in Filosofia a Milano ha seguito percorsi di formazione in massaggio ayurvedico, aromaterapia e counseling a mediazione corporea.
Ha approfondito la sua conoscenza delle pratiche e delle materie prime con viaggi in India, Brasile, Perù. Attualmente segue un percorso di formazione filosofico a orientamento junghiano.

View Event →
Jun
15
11:00 AM11:00

Il tuo diario profumato

Narrazione di sè e creatività olfattiva.
In questo workshop grazie a stimoli olfattivi e pratiche di creatività sperimentiamo il racconto di noi stessi o di un elemento di fantasia che ci rappresenta. Entriamo nel mondo della narrazione sensoriale, laddove i cinque sensi sono la via per accedere al nostro immaginario personale e dove possiamo imparare a comunicare ciò che abbiamo dentro di noi.
I partecipanti potranno scegliere il medium narrativo (visuale, scrittura, ecc.) col quale esprimersi e impareranno l’uso dell’aromaterapia e dei profumi come medium per evocare la propria creatività.
Incontreremo il concetto di “flusso creativo”, quello stato interiore laddove la libera creatività può fluire grazie ad un percorso ed un contesto adatti.

L’obiettivo è iniziare a creare un proprio diario sensoriale; incontrare i profumi botanici e apprendere le basi della narrazione come strumento creativo e comunicativo, per liberare la propria creatività, accedere al proprio immaginario, scoprire il mondo dell’olfatto e dei profumi come via di accesso alla propria sensibilità e imparare a comunicarla.

PROGRAMMA
• I profumi come strumento di evocazione della nostra capacità espressiva e narrativa
• Chi è il narratore? essere narratori, essere creativi: raccontare con le parole e con i sensi
• Essere ispirati, saper evocare risorse interiori
• Sperimentazione della pratica del diario sensoriale
• Il nostro mondo interiore, emozionale e intuitivo è un bacino infinito di creatività
• La pratica dell’olfazione narrativa: pratica laboratoriale
• Il patrimonio del mio territorio interiore: esiste dentro di me una intero “territorio” che posso esplorare e iniziare a comunicare

50.00
Add To Cart
Illustrazione  Sanny Van Loon

Illustrazione Sanny Van Loon

INSEGNANTE
Elena Cobez: nata nel 1972 a Trieste, vive e lavora tra Milano e Trieste come coach e formatore in aromaterapia e profumeria botanica, con particolare attenzione agli aspetti creativi, psicologici e spirituali delle essenze.
Dopo essersi laureata in Filosofia a Milano ha seguito percorsi di formazione in massaggio ayurvedico, aromaterapia e counseling a mediazione corporea.
Ha approfondito la sua conoscenza delle pratiche e delle materie prime con viaggi in India, Brasile, Perù. Attualmente segue un percorso di formazione filosofico a orientamento junghiano.

View Event →
Jun
6
6:30 PM18:30

Smudge stick estivi

Impariamo cosa sono e come si preparano gli Smudge Sticks. La bella stagione è propizia alla loro preparazione: le piante sono nel pieno del loro vigore, la concentrazione dei loro oli è al massimo.

Strumenti rituali utilizzati dai nativi d'America e in altre culture pagane a scopo purificativo per gli ambienti. In particolare preparati con salvia e rosmarino servono a purificare la casa e infondevi energie positive. 
Capiremo insieme i molteplici significati e benefici che apportano, così come il modo giusto di usarli.
La preparazione è molto semplice e potremmo utilizzare anche qualche fiore. 

25.00
Quantity:
iscriviti
54890a6777269cd34837367dc6a45414.jpg

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove

View Event →
Jun
1
3:00 PM15:00

Ex Libris

Creiamo un timbro personale a partire da una serie d'ispirazioni.

L' ex libris (che in latino "dai libri") ci si riferisce a un'etichetta, solitamente ornata di un motto e di uno stemma (o altra rappresentazione grafica), che si applica su un libro per indicarne il proprietario. Può fungere come contrassegno apposto nella parte interna della prima pagina di copertina dei volumi catalogati in una biblioteca privata. L'etichettatura può essere cartacea, in materiali pregiati quali cuoio o pergamena, o sotto forma di timbro, in questo caso, a inchiostro, a lacca, a fuoco o altro.

Ha assunto spesso forme pregevoli che ne hanno fatto oggetto di collezione. Infatti, sovente il termine viene usato nell'ambito del collezionismo.

Chissà che da questo corso non nascano dei capolavori da collezionare!


MATERIALE FORNITO
Gomma da incidere, sgorbie, inchiostri, carta velina, carta carbone, carta di brutta, libri da consultare, stampe da consultare, carta da lucido

MATERIALE DA PORTARE
Matite per disegnare, pennarelli per ricalcare

50.00
Quantity:
iscriviti
0c873573e7e3c2230a1fec7f47e72c93.jpg

INSEGNANTE

Laura Sauchelli è un’art director milanese, si occupa da anni di grafica, illustrazione e fotografia.
Ha co-fondato Pop-Eye Studio, dopo aver fatto diverse esperienze in redazioni, agenzie specializzate in digital e successivamente in branding/packaging.
Fin dall’infanzia, un’entusiasta della carta stampata.
Sua l’idea di Fatto Ameno, articoli di cartoleria - realizzati con timbri di gomma e inchiostro - pensati per celebrare le amenità della vita.

https://www.instagram.com/fattoameno/
http://fattoameno.com 

View Event →
May
29
6:30 PM18:30

La Ghirlanda degli Aromi

Realizziamo una ghirlanda fatta di piante ed erbe aromatiche.
Per darle la forma leghiamo i rametti a nostra disposizione su un cerchio in metallo, vi fissiamo gli aromi, le bacche aromatiche e teniamo il tutto con un nastrino.

La ghirlanda può essere appesa o appoggiata come centrotavola e va conservata quanto più al fresco possibile, la sera coperta con un telo, o meglio ancora, riposta in frigo!

Se avete nastri o altri materiali da inserire, portateli!

50.00
iscriviti
51003440_1428970047238520_1343176559975989248_o.jpg

INSEGNANTE

Maria Sole è cresciuta nella campagna romana, circondata dalla Natura. Seguendo il lavoro del padre agronomo impara come curare e rispettare piante e fiori e si appassiona al mondo botanico. La pratica dell’equitazione a livello agonistico ha fortificato il suo carattere e ha consolidato in lei la passione per l’ambiente. 

Laureata in Economia e gestione dei Beni culturali, dopo varie esperienze lavorative, decide che vuole diventare fiorista e giardiniera. Ora affianca Irene Cuzzaniti nel suo lavoro, di cui ama in particolare il processo creativo che è dietro agli allestimenti così come alle piccole composizioni. Non si stanca mai di fare ricerca e provare a realizzare cose nuove.

View Event →
May
28
6:30 PM18:30

Ikebana di primavera

I Giapponesi fin da epoche remote hanno coltivato un intimo legame con la natura, fatto di attenzione e rispetto. Le arti tradizionali ne hanno tratto costante ispirazione.
L' Ikebana o Kado (via dei fiori) è un'arte codificata fin dal 1500 ed è una delle espressioni più significative di questa profonda e sentita comunione con la Natura.
Creare composizioni floreali attraverso la conoscenza delle regole e dei canoni estetici di quest'arte è concedersi di "sostare" in uno spazio di calma e di concentrazione e un'occasione per entrare in contatto con la vitalità della natura e la sua inesauribile bellezza, traendone gioia e appagamento interiore.
'Pratico e insegno quest'arte da quasi 20 anni e ancora ne scopro, ogni volta, l'inesauribile ricchezza' dice l'insegnante, Antonietta Ferrari.

La pratica sarà preceduta da cenni sulla presenza di varietà di fiori di primavera e d'estate nell'arte e nella tradizione letteraria.

In questo ciclo di incontri studieremo lo stile Nageire tradizionale, in vaso alto, nelle sue forme 

TEMI 
7 Maggio - Moribana Diritto
14 Maggio - Moribana Obliquo
21 Maggio - Moribana Orizzontale
28 Maggio - Shoinka

150.00
iscriviti
挿花百規-11.jpg

INSEGNANTE

Antonietta Ferrari, insegna Ikebana presso il Centro di Cultura Giapponese di cui è Presidente.

Ha iniziato la pratica dell’Ikebana nel 2002 con al guida della maestra Keiko Ando Mei.

Ha partecipato a numerosi eventi per presentare l’ikebana, studia anche pittura giapponese ed è esperta della cultura nipponica, nonchè ex insegnante di lettere e insegnate ufficiale di Ikebana presso la Fioreria

View Event →
May
26
3:00 PM15:00

Bee Hotel

Lo sapevi che esistono quasi 20.000 specie di api al mondo? 
E che il 90% di queste non vivono in un alveare e non producono miele? Sono le Api Solitarie, incredibili impollinatrici e per nulla aggressive.
Imparando a conoscerle imparerai a rispettarle e a trarne preziosi benefici! 

Durante il corso esploreremo insieme il gentile mondo delle Api Solitarie; grazie alle fotografie macro impareremo a ricoscere le specie più comuni, la loro biologia e le loro caratteristiche.

Scopriremo come prendersi cura dei bozzoli fino alla "nascita" delle api, sfateremo falsi miti e timori legati a questi utilissimi pronubi e suggeriremo come ognuno possa fare qualcosa (anche un piccolo gesto) per farmarne il forte declino, causato dall'uso sempre più indiscriminato di pesticidi e agenti chimici.

Non mancherà una parte pratica dove vedremo come realizzare un piccolo Bee Hotel per poter ospitare questi utili impollinatori nel proprio giardino, orto o balcone!

50.00
Quantity:
Add To Cart
medium-wooden-bee-and-insect-hotel-395649-1.jpg

INSEGNANTE

BeeSogno - Api Solitarie nasce nel 2015 dall'idea di due ragazzi bergamaschi, Massimo e Chiara, con lo scopo di diffondere il più possibile la conoscenza di questi utili insetti impollinatori e la loro salvaguardia.
Tramite la pagina Facebook si è creata una vera e propria community di persone unite dalla volontà di fare qualcosa in aiuto a questi piccoli ma utilissimi pronubi.
Gli obbiettivi di BeeSogno sono: Divulgazione: diffondere l’utilità delle api solitarie come impollinatrici ed attrici principali nella produzione di frutta e verdura. Responsabilizzare - soprattutto i più giovani - per quanto riguarda la conservazione dell’ambiente e della sua biodiversità. Conservazione: scoprire e diffondere le miglior pratiche di gestione, allevamento, conservazione ed incremento delle popolazioni di api del genere Osmia sp. - e delle altre api solitarie - nelle zone dove questi insetti sono scomparsi o in forte declino. Ecocompatibilità: incentivare l’utilizzo delle api solitarie - prevalentemente Osmia rufa (bicornis) e Osmia cornuta - come principali impollinatori di alberi da frutto nei frutteti e in altre colture commerciali. Creazione: sviluppare e creare tecniche ed attrezzature che possano essere usate da ciascuno nel proprio giardino così da creare nuove zone di ripopolamento di queste api in tutto il paese. Nel 2018 si classifcano al secondo posto del concorso nazionale Quarry Life Award 2018 con il loro progetto di riqualifica e salvagauardia della biodiversità tramite le Api del sito estrattivo "Monte Giglio" di Calusco d'Adda (BG).

View Event →